Cashmere

Il cashmere proviene dagli altopiani di Cina e Mongolia, questa pregiata fibra, è ottenuta mediante un delicato procedimento di pettinatura totalmente innocuo per l'animale.

Per ogni capra hircus vengono ricavati circa 300 grammi di fibra, per questo il Cashmere risulta cosi pregiato. 

Grazie alla sua naturale struttura questa fibra ha straordinarie capacità isolanti, l'aria intrappolata dalle fibre crea una barriera che mantiene il calore del corpo. La morbidezza, la leggerezza e la capacità di mantenimento del calore rendono i prodotti in Cashmere perfetti per l'inverno, ma anche per le fresche serate estive.  

Cashmere 2.jpg
Cammello.jpg

Cammello

Il Cammello è originario del Nord America, frutto di una lunghissima evoluzione. Circa 4-5 milioni di anni fa emigrò in Asia attraverso lo Stretto di Bering e diede origine alla specie a due gobbe e pelo lungo che si diffuse in tutta l'Asia Centrale. Una peculiarità di questo tipo di lana è che non viene ottenuta mediante cesoiatura, ma raccolto a mano durante la muta o pettinando l'animale con particolari pettini di ferro, il processo è totalmente indolore. Il cammello è una lana che mantiene inalterate le sue straordinarie qualità naturali anche nel colore. Il filato ha l’aspetto di un'abbronzatura dorata con sfumature che vanno dal rosso al marrone chiaro, non servono tinture e la bellezza di questi tessuti sta proprio nel caratteristico colore. La lana di cammello è inoltre caldissima e traspirante.

Lana Australia

In Australia, l'allevamento delle pecore e la commercializzazione della lana sono considerati fin dal 1800 un industria primaria, attualmente è considerato un vero e proprio stato dell'arte. La proprietà principale della lana è la termocoibenza, infatti isola non solo dal freddo ma anche dal caldo. La lana ha inoltre un’elevata igroscopicità, ovvero ha la capacità di assorbire bene il sudore e l’umidità assieme ad una discreta idrorepellenza. Questa fibra, oltre ad avere un punto di infiammabilità molto alto, evita la proliferazione batterica, di conseguenza resiste bene ai cattivi odori. La lana è una fibra delicata che tende ad infeltrirsi per questo non si deve lavare ad alte temperature.

Pecora.jpg

 Mohair

Il Mohair è una fibra tessile pregiata ricavata dal pelo della capra d’angora. Il nome angora deriva da Ankara, capitale della Turchia, dove l’allevamento di questi animali è presente da oltre 2.000 anni. Dal mondo arabo deriva anche il termine Mohair. La lana Mohair si contraddistingue per alcune proprietà eccellenti: rispetto ad altri tipi di lana, presenta maggiore uniformità delle fibre, assenza di impurità e una straordinaria lucentezza. Le sue qualità di resilienza e leggerezza offrono calore senza risultare troppo pesante. Come tutte le lane a pelo lungo durante l'usura può esserci una perdità dei peli in eccesso, cosa da non ritenere un difetto, ma una caratteristica della fibra.